Little Travel Journal, Brussels, day 1

Today was a day without any programs. Just a vague destination and noo precise idea in mind. Between rain and sun it has ben the perfect welcome.

(Oggi giornata quasi senza programmi. Solo una vaga meta e niente di predefinito in mente. Tra pioggia e sole é stato un benvenuto bellissimo.)

upload.jpg
upload.jpg
upload.jpg

I feel like I am in a mix of Amsterdam (a travel that I loved) and London (beloved place where I always want to go).

Today we didn't run against time, the idea of this slow travel is this. Let the streets and just some ideas guide us and let the city do its job.

upload.jpg
upload.jpg

(Mi sembra di essere in un mix tra Amsterdam (viaggio che ho amato) e Londra (posto del cuore dove vorrei tornare sempre).

Oggi non ci siamo messi a correre contro lo scorrere de tempo, l'idea alla base di questo slow travel è proprio questa. Lasciarsi trasportare dalle vie, da alcune idee e lasciare che la città faccia il suo dovere.)

upload.jpg

We came back home early, we had a very early wake up and a year of hard work behind us.

Before a beautiful rain against the attic room window was the sound to our relax; now the window opened let get inside the outside rumors. Their so gentle, with country birds and the sound of an ice cream truck that is going around the neighborhood. I didn't see it, and maybe I don't want to see it for real, I want just to imagine it.

upload.jpg
upload.jpg

 

(Siamo tornati a casa presto, cerchiamo di recuperare la sveglia all'alba ed i mesi di duro lavoro.

Prima una bellissima pioggia faceva da colonna sonora contro il vetro dell'abbaino; ora una brezza sta entrando dalla finestra aperta. I rumori che entrano sono quelli di uccelli di campagna e di un camioncino dei gelati che passa per il quartiere, ma che ancora non ho visto (forse non vorrei nemmeno vederlo e rimanere solo con la sua musica come ricordo).)

upload.jpg
upload.jpg
upload.jpg
upload.jpg
upload.jpg
upload.jpg